Questo sito si avvale di cookies, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. 
Continuando a visualizzare il sito o premendo ok acconsenti all'uso dei cookie.

16 12 11 manifestoviscianoètuaA POCHI mesi dalla scadenza di mandato, il Consiglio Comunale perde un'altro pezzo dai banchi dell'opposizione dopo Carmine Salvatore Montanaro. A gettare la spugna è l'avv. GIOVANNI CONTE CIRO, candidato a sindaco circa 5 anni fa con la lista VISCIANO È TUA. Il noto civilista del foro NOLANO motiva la sua decisione attraverso un manifesto fatto affiggere in paese in cui si dice sfiduciato da atteggiamenti "ipocriti" di persone che lo hanno accusato di fare "la stampella del sindaco e adesso a pochi mesi dalle elezioni votano con la maggioranza. Il riferimento va all'ultima seduta di Consiglio Comunale dove in realta' l'unico a votare contro e stato lui. Ovviamente vien da domandarsi se questo è un tatticismo o qualcuno è gia' con la testa alla prossima campagna elettorale? Bisogna altresi' ricordare che l'avv. Conte fino a pochi mesi fa era tra i favoriti a una prossima candidatura e avendo molte chance di successo. La discesa in campo di MEO GIANFRANCO ha sparagliato un po' le carte ed il medico nonche' diabetologo molto stimato in paese e nel territorio è dato per favorito alla prossime comunali. Gli altri sfidanti sono l'avv. ANGELO SIRIGNANO E il medico LUCA SOVIERO che hanno ufficializzato la propria candidatura. CONTE starebbe meditando di fare una propria lista ma al momento non si sbilancia. Il sindaco uscente PELLEGRINO GAMBARDELLA al momento fa sapere di non essere intenzionato a ricandidarsi, secondo indischrezioni appoggerebbe il dottor MEO ma in politica anche in pochi mesi si puo' cambiare idea. Nicola Valeri


Leggi anche

Offrici un Caffe


 

servizioWhatsApp

animazione accademia

bannerq

Nicola Valeri

NicolaValeri

Nicola Valeri, Viscianese,
speaker Radiofonico. 
Giornalista pubblicista dal 2004.
Cura Eventi, Rassegne, Sfilate di Moda
collabora con numerose t
estate
cartacee locali e online.

News più lette