Questo sito si avvale di cookies, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. 
Continuando a visualizzare il sito o premendo ok acconsenti all'uso dei cookie.

12 02Anche quest'anno i Vigili del Fuoco, comando provinciale di Napoli con l'ispettore antincendio Luigi Maiello terranno una lezione di prevenzione sull'uso del fuochi d'artificio durante le imminenti feste natalizie. Un iniziative puntuale che ogni anno l'associazione volontari della Protezione Civile ATAPC realizza a Visciano. Lunedì 3 dicembre in mattinata, come recita l'apposita locandina, saranno gli alunni e docenti degli istituti Comprensivo "Rossini" e paritario del Villaggio del Fanciullo che seguiranno la lezione, presso gli stessi istituti, del dottor Maiello, del presidente ATAPC, Gioacchino Iovino e del vicesindaco di Visciano, ing. Francesco Sirignano. L'arte dei Fuochi d'artificio è molto sentita a Visciano, in Campania e Sud Italio ma occorre una prevenzione per chi usa i fuochi anche imprudentemente che dalla grande festa e bellezza può diventare un dramma. A VISCIANO è ben nota per le sue kermesse regionali, nazionali e internazionali la rinomata ditta di Carmine e Ugo Lieto che da anni allietato feste patronali e molto presenti in occasione del Capodanno dei Fuochi sul lungomare di Napoli. Naturalmente è utile raccomandare la massima prudenza di questi e soprattutto abbiano l'etichetta CE e possibilmente vietare l'uso a minori e bambini o in luoghi sensibili nei quali si può verificare in caso di imprudenza un principio d'incanto. Soprattutto, questa è la raccomandazione maggiore di non recuperare - questo avviene il giorno di Capodanno - botti inespolosi che possono causare in caso di un esplosione ritardata, danni agli atti e al viso e qqueste feste possono tramutarsi in danni.
Nicola Valeri

11 26Sulla revisione di un articolo dello Statuto Comunale che la maggioranza vuole rivedere è scontro tra il capogruppo di Risveglio Civico, all'opposizione con VISCIANO Libera, Tony SOVIERO e il sindaco, Gianfranco MEO. La polemica, con dichiarazioni infastidite del sindaco riguarda la revisione di un articolo dello Statuto in cui in consiglio occorrono 4 consiglieri affinché la seduta sia valida e non 7 come presto dall'attuale Statuto. Il Consiglio Comunale in cui è prevista tale discussione e modifica è convocato domani 27 novembre alle 19 nella Sala consiliare  di vis L.Bivio. Risveglio Civico non ci sta è attraverso il capogruppo, Tony Soviero esprime la propria contrarietà attraverso il suo profilo Facebook (post pubblicato anche su Barra Irpinia). Lo stesso Soviero parla di scelta a norma in cui il sindaco sceglie questa scorciatoia per risolvere alcuni dissidi interni alla maggioranza civica del Movimento Popolare. Lo stesso Soviero dice sempre su Facebook che il sindaco avrebbe fatto dietrofront dopo un colloquio avuto in Piazza domenica mattina con lui è una delegazione di Risveglio Civico che poi abbiamo apprese era composta dallo stesso Soviero e Pellegrino Foglia, candidato non eletto della lista Risveglio Civico mentre per la maggioranza c'era l'assessore, Giuseppe La Carta è il sindaco. Versione quest'ultima ridimensionata dal primo cittadino che parla di versione 'confusa e farneticante' del Soviero e Foglia. L'incontro dice  Meo è stato 'casuale' in una domenica mattina in cui in piazza c'e l'abitudine di fare 'capannelli'tra le persone e che questi spesso si trasformano in pettegolezzi Pro o contro l'amministrazione. In realtà - dice Meo - "il Soviero e Foglia erano intenti a parlare con l'assessore La Carta, solo successivamente, essendo chiamato in causa, mi sono aggiunto alla discussione" dice il sindaco. Dunque nessun compromesso, nessun vertice o delegazioni come detto dall'opposizione ma solo incontro casuale tra cittadini in piazza la domenica mattina. Il sindaco tiene a sottolineare che all'interno della maggioranza non esiste alcun dissidio interno ma solo dialettica e confronto democratico tra i consiglieri. "Sono solo allusioni e dicerie paesane - dice il sindaco - per cui si discute e poi sarà il Consiglio Comunale a deliberare". Tornando all'argomento di domani  sarà la discussione e poi il voto a deliberare il tutto. Non c'e alcuna illegittimità chiarisce il sindaco sulla riformulazione dell'articolo di statuto in cui  sarà necessaria la presenza di 4 consiglieri più il sindaco e non più 7 affinchè la seduta sia valida. Illegittimità richiamata dai consiglieri di Risveglio Civico (Soviero e Santoro) ma appunto la maggioranza parla di legittimità vera e propria. Poi questo è anche per rendere più snella la funzionalità del Consiglio in cui ci sono già cavilli e burocrazia. Il sindaco nel contempo smentisce, come già detto, fibrillazioni interne e defisce costoro che polemizzato soggetti che non fanno altro che creare zizzania in paese con il proposito di domandare odio a senza alcun contributo costruttivo. Costoro, copiando qualcuno che già lo fa, Usa i social per lanciare i suoi strali contro chi è abituato a lavorare in silenzio.  

Nicola Valeri

10 13Per ricordare la prodigiosa guarigione della giovane MARIA CARIFI, poi consacrata suora scomparsa alcuni anni fa, VISCIANO ospita centinaia di ammalati dell'UALSI, associazione molto nota in Campania composta oltre che dagli ammalati, anche da assistenti volontari e barellieri. Alcuni pulman da varie parti della Regione e non solo raggiungeranno la Cittadella della Carità domani mattina alle 9 accolti nel Santuario da Padre Egidio Pittiglio, superiore generale dei padri missionari della Divina Redenzione e dal rettore del Santuario, Padre Livio e operatori della Protezione Civile ATAPC coordinati da Gioacchino IOVINO. Alle 10 sempre nel Santuario ci sarà la celebrazione della Santa Messa con l'unzione degli infermi. Dopo il pranzo presso il Centro giovanile Padre Arturo D'Onofrio, nel pomeriggio alle 16 sul sagrato del Santuario è prevista la benedizione Eucaristica del SS Sacramenti che in processione attraverserà la piazza Padre Arturo D'Onofrio, già piazza Santuario e il sacerdote con l'ostensorio del SS Sacramento benedirà ogni ammalato che in carrozzella si trova in fila sul sagrato. Una funzione emozionante in cui ricordiamo la memoria di don Gennarino Falcone, assistente spirituale dell'UALSI per molti anni è parroco di San Vitaliano e grande amico dell'opera. Don Gennarino e Padre Arturo sono stati grandi animatori nel passato di queste giornate ideate anche per ricordare i numerosi pellegrinaggi che Padre Arturo faceva a Lourdes. VISCIANO IN questo giorno si può definire oltre alla Cittaeella della Carità anche la Cittadella del malato in cui numerosi infermi nel corpo e nell'anima chiedono una grazia alla Madonna invocata CONSOLATRICE degli afflitti come avvenne nel 1520 in cui insieme al Quadro venerato nel Santyario vennero ritrovate anche le ampolle con l'olio Benedetto che giurì molti appartati dell'epoca, guarigioni proseguite nei secoli e anni successivi come a Suor MARIA CARIFI (nella foto).

Nicola Valeri

10 24Iniziativa dell'ATAPC PROTEZIONE  CIVILE e  LEGAMBIENTE il 26 ottobre prossimo in collaborazione con l'Istituto Comprensivo 'G.Rossini' e l'Istituto parificato del 'Villaggio del Fanciullo' di Visciano. L ragazzi del due plessi scolastici si confronteranno nella mattinata di venerdì 26 con gli operatori D ell'ATAPC e Legambiente su ambiente e legalità. Tema sempre attuale per cui  L ragazzi si confronteranno con vere e proprie audizioni incentrate sull'educazione e comportamenti che ogni cittadino, a partire dalla sua adolescenza e invitato a rispettare. Come recita la locandina gli operatori guidati dal presidente Gioacchino IOVINO si recheranno verso le 9.30 e alle 11 nei due istituti per impartire la propria lezioni ambientale ai ragazzi. All'iniziativa prenderanno parte anche gli amministratori guidati dal sindaco, GIANFRANCO MEO e forze dell'ordine. Nel contempo in collaborazione con Legambiente tra i ragazzi vi sarà la selezione di 30 mini guardie ambientali da formare per la salvaguardia del territorio, fauna e ambiente in genere. 

L'ATAPC invita dunque cittadini, amministratori e ragazzi a partecipare a queste iniziative per valorizzare e difendere il proprio ambiente con una corretta raccolta differenziata, contro i roghi agricoli, cara piaga del nostro ecosistema e contro qualsiesi abuso che possa pregiudicare il nostro ecosistema, dall'abuso edilizio al disegni che possono provocare il dissesto idrogeologico di cui il nostro territorio non è affatto immune. L'ATAPC ha al suo attivo varie iniziative e partecipazione come le calamità naturali come terremoti e alluvioni come Benevento e non solo qualche anno fa. Gli operatori D ell'ATAPC sono sempre attivi e disponibili 24 per su 24 e hanno ricevuto ricoscimenti nazionali e regionale di cui il PREMIO BASSA IRPINIA qualche anno fa. Sono stati disponibili sul territorio di VISCIANO alla ricerca di persone scomparse poi ritrovate di cui il Comune ha attribuirgli encomio. Attualmente gli operatori svolgono il ruolo di assistenti per la prevenzione e sicurezza sul sagrato del Santuario ed eventi religiosi collegati grazie alle convenzione con la Piccola Opera della Redenzione. La partecipazione ai grandi eventi è sinergica e fondamentale in collaborazione con l comuni e comitati festa anche perchè c'è la disponibilità di svolgere mansioni come prevenzione, antincedio ed altro di cui urge la necessità a causa del sempre meno organico nella Polizia Municipale.             

Nicola Valeri

08 23È un’iniziativa unica che si tiene domani sera presso all’Arena parco giochi comunale 'Giovanni Paolo II' in via Lavinaro. Con questa iniziativa l'ente presieduto da Claudio Napolitano vi invita - come si evince dalla locandina - a una vera discoteca all'aperto ma che ognuno può ascoltare attraverso le cuffie uno dei 3 canali musicali preferiti, e anche cambiarlo. All'apparenza sembrerà un silenzio surreale ma poi almeno per i partecipanti non è così. È la seconda iniziativa della nuova PROLOCO dopo le GIORNATE DI COMMEDIA del 18 luglio 2018 alla masseria RUFINO realizzate con SCENARI CASAMARCIANO dopo il ritorno alle presidenza di Claudio Napolitano e si tiene a fine Agosto, cioè il 24. A breve verranno comunicate altre iniziative nel campo turistico della cittadella della Carità. 

Nicola Valeri

Offrici un Caffe


 

servizioWhatsApp

animazione accademia

bannerq

Nicola Valeri

NicolaValeri

Nicola Valeri, Viscianese,
speaker Radiofonico. 
Giornalista pubblicista dal 2004.
Cura Eventi, Rassegne, Sfilate di Moda
collabora con numerose t
estate
cartacee locali e online.

News più lette