Questo sito si avvale di cookies, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. 
Continuando a visualizzare il sito o premendo ok acconsenti all'uso dei cookie.

05 26Una diretta seguita con interesse e curiosità a Visciano quella relativa all’intervista andata in onda ieri sera sul sito Bassairpinia.it e sulle pagine facebook collegate, come ViscianoPiù al candidato della lista “VISCIANO LIBERA” che l’11 giugno prossimo sarà protagonista con le altre due (RISVEGLIO CIVICO e MOVIMENTO POPOLARE) alle Comunali per l’elezione diretta del sindaco e Consiglio Comunale. Il professionista, da anni impegnato in politica come amministratore locale, ha spaziato su vari temi, alcuni dei quali posti da coloro che hanno seguito la diretta. Argomenti come viabilità, parcheggi e altri come Trasporti e GORI (Gestione Ottimale Ambito Territoriale Gestione Idrica Sarnese*Vesuviano). Su questo tema, e tanti altri, non è mancata un’aspra discussione che in questi anni hanno caratterizzato dibattiti e prese di posizioni. Il civilista, al quale sono stati posti i quesiti, se le cavata rispondendo punto per punto alle varie domande poste dalla conduttrice Alessia Conte. Il candidato sindaco ha sottolineato che la sua lista e il suo progetto politico nasce dalla necessità di dare a VISCIANO un amministrazione coesa e produttiva. Conte rispedisce al mittente, in questo caso al dottor Meo Gianfranco, che lo accusava di “caso pietoso” e che avrebbe detto che chi aderiva alla lista VISCIANO LIBERA erano “Stupidi”. Ad altri quesiti Conte rispondeva con tranquillità e convinzione. Altro attacco al Pd locale, sempre critico nei confronti del sindaco uscente e adesso invece corrono insieme con due candidati (il segretario cittadino dei democratici TRINCHESE e il preside Perna). Sullo Scuolabus gratis promesso da Tony SOVIERO, Conte dice che attualmente il paese non se lo puo’ permettere e che le famiglie possono anche versare la quota minima per tale servizio. Una diretta seguitissima che in molti hanno apprezzato per la sua organizzazione e conduzione. Nicola Valeri

05 22 MPUna Sala convegni graditissima in ogni ordine e posto all'Oasi di Maria per il battesimo elettorale del MOVIMENTO POPOLARE DI VISCIANO con candidato sindaco GIANFRANCO MEO. Un apposita scenografia composta per l'occasione in cui i 12 candidati e l'aspirante sindaco sono stati intervistati su vari temi programmatici dal giornalista di 8 Channel  696 Rocco Fatibene. Serata introdotta dal prof. Mimmo Napolitano, presidente dell'associazione il CARRO e speaker di Radio CARPINE. Il protagonista indiscusso, senza dubbio, si è rivelato GIANFRANCO MEO, medico diabetologo dell'ASL NAPOLI 3 SUD impegnato nel sociale e all'associazionismo impegnato. I 12 candidati, fatto inusuale per VISCIANO, sono stati intervistati, cominciando dal gentil sesso, CHIARA ARIMINI il cui intervistatore piu' scettro e a suo agio ha Donato un omaggio floreale, come avvenuto successivamente con MARIELLA NAPOLITANO, assistente Sociale presso il Comune di Napoli impegnata nei quartieri difficili di Gia turco e zone periferiche del capoluogo Campano e LUCIA LIETO, la piu' giovane candidata in assoluto e studentessa universitario, nonche' del Centro Studi "Aldo Moro" e del direttivo UNIONE DI CENTRO di VISCIANO. Tra le varie tematiche in campo, richiamandosi al programma pubblicato per l'occasione, spiccano, la sicurezza, agricoltura, politiche sociali, sport, cultura e eventi religiosi e non, come quelli in programma in prossimita' della beatificazione del Serbo di Dio "Padre Arturo D'Onofrio" concittadino e figura esemplare di VISCIANO che è miglio nota come la "Cittadella della Carita". Una discussione piu' che pacata in cui si è evitato, almeno da parte dei candidati, di replicare agli strali di domenica mattina lanciati da Giovanni Conte, candidato sindaco di VISCIANO Libera. L'unico ha lanciare una breve stoccata a Conte arriva da Gianfranco Meo che definisce la manifestazione di Conte "evento pietoso e richiama la campagna napoleonica' in verità in molto hanno definito il comizio di Conte "il ritorno al passato" e "attorniato da nostalgici di un tempo remoto". MEO rispondendo alle domande del giornalista ha voluto ribadire che la futura amministrazione deve essere una squadra coesa e discontinua rispetto al passato. Ha voluto ringraziare il sindaco uscente, che in tempi non sospetti, ha dichiarato di appoggiare in pieno il progetto.E da come si evince e dai vari sondaggi sembra che Movimento Popolare sia favorito rispetto agli altri. Nicola Valeri

05 20 2

Inizio inusuale, rispetto alla tradizione, della Campagna Elettorale del Movimento Popolare con candidato sindaco GIANFRANCO MEO. Alle 19,30 presso l'albergo Oasi di Maria (Sala convegni) ci sara' una manifestazione elettorale presentata da MIMMO NAPOLITANO in cui il giornalista di 8pagine on line e 8pagine Tv sul digitale terrestre tot intervistera' i 12 candidati e il candidato sindaco sul programmo elettorale e tematiche territoriali come ambiente, sicurezza, scuola' trasporti e sicurezza urbana. Una manifestazione inedita rispetto ai comizi di piazza dove e' il solo candidato sindaco che da un pulpito si rivolge agli elettori. Un modo anche per coinvolgere i 12 candidati della lista e sondare anche la propria preparazione in campo politico e amministrativo. Un iniziativa, senza dubbio, lodevole voluta dal candidato sindaco non sempre propizio e comizi elettorali. Verra' presentata una lista composta da 12 candidati, molti dei quali professionisti impegnati nella societa' civile e politica. Quota rosa rappresentata da Chiara ARIMINI, Mariella NAPOLITANO e Lucia Lieto. Tra gli altri aspiranti consiglieri comunali spicca il nome del dirigente scolastico BARTOLOMEO PERNA, del medico Giuseppe La CERRA, dell'agente penitenziario Giuseppe D'Onofrio, dell'integrità Franco SIRIGNANO, Carmine Dell'Anno, Franco ACIERNO, Fabrizio SIRIGNANO. Nicola Valeri

05 21 1In una piazza domenicale caratterizzata da un meteo poco clemente ha debuttato la lista civica VISCIANO LIBERA con il candidato sindaco Giovanni Conte. Il civilista non ha esitato a ribadire alcune contraddizioni nelle liste avversarie ed in particolare in Movimento Popolare di Gianfranco Meo. Conte ha ricordato che Meo, che per lui non è il nuovo, fu protagonista insieme ad un gruppo di giovani professionisti dello scioglimento del Consiglio comunale è della gestione commissariale che duro' circa tre anni (giunta Sgambato). Gestione commissariale, rammenta l'avvocato, che lui ha evitato insieme al dr. MONTANARO nell'ultima crisi, in ordine di tempo e salvando l'amministrazione Gambardella alla debacle dopo l'uscita di TRINCHESE e SOVIERO. Conte attacca il sindaco uscendo accusandolo di aver scelto lui Meo e che la sua lista sarebbe nata su sua indicazione. Critiche al vetriolo di Conte ai candidati TRINCHESE, attuale segretario cittadino Pd e a Bartolomeo Perna, del, a suo avviso dell'affissione di manifesti murali e petizioni contro il sindaco. "Ora costoro * dice l'avvocato * sono nella stessa lista sponsorizzata dal sindaco uscente".  Un comizio tutto sommato animato dalla foca emotiva del candidato sindaco, abituato da anni a questi eventi con le amministrazioni D'Onofrio, Montanaro di cui e stato assessore e anche nei banchi dell'opposizione. In questa lista figurano, tra l'altro, anche ex amministratori come CARLO RUFINO, FELICE RUFINO e AGOSTINO FERRANTE. In mattinata ed in contemporanea i giovani di Risveglio Civico hanno tenuto un volantinaggio in piazza in cui chiedevano ai cittadini le priorita' sul programma elettorale. Nicola Valeri

05 20

Domattina alle 10,30 in piazza Lancellotti, il candidato sindaco di VISCIANO LIBERA, Avv. GIOVANNI CONTE, aprira' la campagna elettorale  e presentare la lista dei 12 aspiranti consiglieri comunali. Lista che dovra' contendersi il voto dell'11 giugno con il MOVIMENTO POPOLARE con candidato sindaco GIANFRANCO MEO e RISVEGLIO CIVICO con candidato alla poltrona di Primo Cittadino, il giovane TONY SOVIERO. Una lista, quest'ultima, che ha soli 9 candidati anziche' 12. La lista VISCIANO LIBERA ha al suo interno ex assessori e professionisti tra ciò CARLO RUFINO, gia' presidente del Consiglio Comunale dell'esecutivo Montanaro e assessore al Bilancio della giunta D'Onofrio. Sempre in VISCIANO LIBERA vi sono FELICE RUFINO e AGOSTINO FERRANTE, gia' assessori della giunta Gambardella (1* e 2*). Per le quota rosa abbiamo AMOROSO FRANCESCA, meglio conosciuta come Lina, assistente Sociale e il docente IOVINO TRIFONE. Il candidato sindaco, noto civilista del Foro NOLANO e' un amministratore di lungo corso. Piu' volte candidato al comune e assessore con le giunte D'Onofrio e Montanaro. Candidato alle regionali con l'UDEUR di Clemente Mastella. È stato consigliere di opposizione fino a dicembre 2016 nell'esecutivo uscente e capogruppo di VISCIANO È TUA. La sua ricandidatura a sindaco era in forse fino all'ultimo giorno di presentazione delle liste. Una riserva sciolta solo all'ultimo momento. Alcuni dei suoi candidati di 5 anni fa sono passati direttamente alla lista avversaria di Meo, accusandolo di aver tenuto un opposizione morbida ed ambigua nei confronti della maggioranza. In molti continuano ad agitare l'ipotesi che vi era un accordo tra Conte e Gambardella per uno scambio di investitura alle elezioni odierne. Ma gli stessi hanno sembra smentito tale ipotesi. Un investitura che lo stesso Gambardella avrebbe promesso a SOVIERO, suo vicesindaco che oggi candida il figlio Tony con Risveglio Civico. La cosa certa che il sindaco uscente appoggia la candidatura di Meo nella cui lista (Movimento Popolare) vi sono propri candidati. Intanto SOVIERO Luca continua ad attaccare il sindaco uscente; e' lo fa dal suo profilo Facebook, accusandolo di aver disatteso gli impegni presi cinque anni fa e che l'unica lista non condizionata "e' Risveglio Civico con la quale viene dato spazio ai giovani". Nicola Valeri

Comuali 2017

Chi voterai?

servizioWhatsApp


 

animazione accademia

Eventi

<<  Maggio 17  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

bannerq

Nicola Valeri

NicolaValeri

Nicola Valeri, Viscianese,
speaker Radiofonico. 
Giornalista pubblicista dal 2004.
Cura Eventi, Rassegne, Sfilate di Moda
collabora con numerose t
estate
cartacee locali e online.

News più lette