Questo sito si avvale di cookies, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. 
Continuando a visualizzare il sito o premendo ok acconsenti all'uso dei cookie.

05 05Le Comunali dell'11 giugno in cui verranno rinnovati numerosi consigli comunali, tra cui Genova, a VISCIANO vedono due compeditor in campo; MEO GIANFRANCO con Movimento Popolare e SOVIERO LUCA con Risveglio Civico; entrambe le liste potrebbero avere una connotazione centrista ma quella di Meo ha l'appoggio del PD locale. Non è esluso la discesa in campo dell'Avv. CONTE GIOVANNI con la Civica "VISCIANO Libera" molto vicino al neo consigliera regionale Severino Nappi, eletto con BCE poi passato al gruppo di FORZA ITALIA di Stefano Caldoro. Nappi prende il posto di Pasquale Sommare coinvolto nell'inchiesta APPALTOPOLI.
Ma l'avvocato Conte, dira' ufficialmente solo a fine settimana se si ripresentera' candidato a sindaco, avendolo gia' fatto 5 anni fa, oppure lasciando campo libero a MEO e SOVIERO. Sarebbe in corso un sondaggio nel suo elettorato per sciogliere la riserva. CONTE ha una militanza in Consiglio Comunale come Assessore delle giunte D'Onofrio e Montanaro poi candidato come consigliere del Prof. Sgambato con la lista "Insieme per Visciano" che perse le elezioni con l'attuale sindaco PELLEGRINO GAMBARDELLA. 5 anni fa fu candidato a sindaco con "VISCIANO È TUA" arrivando secondo sempre su PELLEGRINO GAMBARDELLA ed e' stato consigliere di opposizione fino a pochi mesi fa. Si dimette da questo incarico per le note vicende di questi anni che l'avevano fatto finire nel mirino del suo elettorato che lo accusava di aver fatto da "STAMPELLA" all'attuale sindaco sulla questione Appalto cimitero ed altre vicende. Attale sindaco che appoggia il dottor Meo avendo suoi candidati in lista. Lista che secondo i sondaggi dovrebbe avere la meglio su SOVIERO che cinque anni fa era candidato con il dottor GAMBARDELLA insieme a GIOVANNI TRINCHESE e che sono stati vicesinco e assessore fino a qualche anno fa. Finta che ando' in crisi per le note vicende dell'appalto cimiteriale che la giunta, poi ritiro' e ne segui'la nota lettera di TRINCHESE che lo accusava di mancata collegialita' nella giunta. Una lettera che il sizndaco considerava offensiva e ritiro' le deleghe all'assessore TRINCHESE e SOVIERO considerando quest'ultimo il vero ispirature e autore della lettera e che TRINCHESE era solo l'esecutore e firmatario. Ma TRINCHESE non ha mai ammesso la tesi del sindaco e che la lettera era stata scritta, pensata e firmata di suo pugno.
Tornando all'oggi, ora si aspetta di conoscere se ci sara' la corsa a tre o sono solo 2 i compeditor in campo. Per quanto concerne i candidati al Consiglio Comunale Meo pochi giorni fa ha presentato i suoi probabili di cui Francesco ACIERNO, Mariella NAPOLITANO, Chiara ARIMINI, Lucia LIETO, Giuseppe LA CERRA, Giuseppe D'ONOFRIO, Bartolomeo PERNA, Sabatino TRINCHESE mentre SOVIERO ha gia' presentato alcuni come Antonio SANTORO, Andrea CASTALDO e PELLEGRINO FOGLIA.
Nicola Valeri


Leggi anche

servizioWhatsApp


 

animazione accademia

Eventi

<<  Settembre 17  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

bannerq

News più lette