Questo sito si avvale di cookies, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. 
Continuando a visualizzare il sito o premendo ok acconsenti all'uso dei cookie.

Songo l'urdemo,Dicembre!
Sempe 'a me fernisce l'anno
ca la cora tutte sanno
è cchiù tosta 'a scurtecà'...


Me chiammate scurtecone?
Ma jo songo 'o meglio mese!
ma chi va pe' pane e spese
nun ha bisogno 'e faticà'...


Jo nun faccio 'nceppà' 'o grano
cu ghialàte e cu mascùne
cu ll'affitto se sta bbuono
ma 'a pruvvista s'adda fa'.


E chi un se fa 'a pruvvista
o de grano o de granone
resta comm''a chiochiaròne
e nun tene che magnaà'...


'o guarzòne magna e beve,
niente po' dicere 'o patròne
cu sciarritte cante e suone
tarantelle avimm''a fa'...

Ecco qua moro cuntento:
pure si nun songo Giugno
io mèto e pure scugno:
...tuitto suro pe' scugnà'.


Io so' Luglio e mo' m'affaccio!
Io m'appiccio e po' m'allummo,
senza fuoco votto fummo:
che me vene a refrescà?


Luglio è comm''o micciariello,
fiammuleja a poco a poco
e v'arrosta senza fuoco:
songo 'o core de l'està'.


Ccà mo se ne vene n'auto
ca se chiamma 'o mese Austo
e pur'isso coce arrusto
senza fuoco comme a me!
Caro Austo,tu t'accuosto
jo m'accosto e nuje ce ardimmo

Cumannà,mannaggia Austo,
e che corpa jo puveriello?
mo si luglio è fucariello,
dite,Austo che po' fa'?


Luglio overo appiccia ll'aria
fa murì' allerta allerta
tutte cu 'sta vocca aperta
ca cercate l'acqua a me...


Jo nun songo Musuèle
ca fa scorrere 'e surgente
jo so' papaciello ardente
ca 'stu cuorpo fa 'nfucà'!


Pirciò nun ve lamentate
si ve chiavo nu chiaccone,
ca si passa 'sta stagione
jo cchiù càvero faccio fa'...


Nun conosco truono e lampe
né acquazzune e botte 'e viento
tutte chisti 'mpertinente
'stu Settembre sta aspettà'...

Miei signo' alleramente
ecco qua io so' settembre
che v'ha fatto bene sempe
e sempe bene ve farrà !


Disse bbuono mamma mia:
figlio mio fa' bbene a tutti
mo' ca ottombre avrà li frutti
uva e fichi 'nquantità!


Va cchiù bbuono 'o pover'ommo
e va bbuono pur''o ricco
vanno bbuono 'o chiatto e 'o sicco
e chi è chiatto po' schiattà'!


Si quaccuno soffre 'a famma
se ne va pe' lli campagne:
noce,fiche,uva e castagne,
tene sempe da magnà'!


Io so' tutto sciampagnone,
so' Settembre e tanto abbasta
quase quase a stessa pasta
è uttombre comm'a me!

Che cunzegna che m'ha dato
tutte femmene surònte
mo' ca l'uòmmene so' pronte
ponno ancora faticà'.

 

Giuvenelle,giuvenelle,
faticate,faticate!
Quanno site ammaretate,
nun servite a nniente cchiù.

 

Vuje tenite l'ommo a casa
ca fatica comm''o ciuccio
e si tene quacche cruccio
nun se ferma a faticà'.

 

Si fernisce 'sta vennégna
sempe 'a trova 'na fatica
l'ommo tene 'o core 'e pica
nun ammétte niente cchiù.

 

Nun ammétte mise e anne...
Povero a mme ca so' Nuvembre,
ca 'stu friddo de Dicembre
mo' ce vene a fa' tremmà'!

Io cu Marzo e con Abbrile
a voi tutti faccio omaggio:
vale cchiù na rosa 'e Maggio
ca sti sciure quante so'....

 

Vuje sentie che prufumo
quanta è bella chesta rosa
ca 'ncurona 'a fresca sposa
quanno vace a guarià'!

 

Io pirciò mi dono avanti
nella florida stagione;
quanno faccio lu squarcione
tutte allere faccio sta'.

 

Pure 'a ciucccia s'addecréa
mo' ch'è maggio sempe arraglia;
pure 'o ciuccio sente arraglio
e 'a fernisce 'e fa' arraglià'.

 

E si canta ,arraglia biada;
e si arraglia,arraglia bene...
Mo ca Giugno se ne vene
nisciuna ciuccia arraglia chchiù!

Offrici un Caffe


 

servizioWhatsApp

animazione accademia

bannerq

News più lette